Biscotti

domenica 22 novembre 2015

Lana Tafi o Lana Dorf?
























Una interessante iniziativa è partita di recente dalla Serbia: si tratta di un Paese dove Alan Ford è ancora molto popolare e dove viene regolarmente pubblicato, ovviamente ritradotto.

Ebbene, poco tempo fa, informa C4Comic, è uscito un albino disegnato, almeno in parte, in stile alanfordiano, dedicato all’informazione sui rischi dell’uso di droghe e medicinali illegali. E lo stile di disegno non è casuale, visto che la protagonista somiglia ad Alan Ford, tanto da sembrarne la sorella, addirittura una gemella eterozigota, ed il nome, “Lana Tafi”, è un chiaro anagramma di “Alan Fiat” (Ford/Fiat, la battuta è quella). Max Bunker, l’autore/editore di Alan Ford, è stato informato, spiegano dalla Serbia (“naravno bez problema sa pravima, obavešten je Max Bunker Press”), anzi, l’idea di anagrammare l’acronimo “Fiat” invece di “Ford” sembrerebbe persino sua (se no avremmo avuto una “Lana Dorf”, ma anche così secondo me sarebbe stata meglio una “Lana Fati”), ma non ci sono fonti a riportarlo.

Scritto da Pavle Zelić e disegnato da Boris Nenezić, presente sia in lingua italiana che serba, l’albo è scaturito da una collaborazione tra le agenzie del Farmaco  di Italia e Serbia, il consiglio d'Europa e una squadra di esperti Italiani. All’interno, oltre al fumetto vero e proprio, un poster che diventa un gioco da tavolo, con gli stessi scopi della storia. La diffusione sarà in pdf (quindi in internet), oltre a 3.000 copie distribuite nelle scuole del lucchese. Prezzo di copertina zero euro.
Info qui, qui e qui.
-----------------------------
E visto che parliamo di albi all’alanfordiana, come non ricordare “ZeroZeroAmici” (128 pag., b/n, 12x17 cm, 5 €, mirabile iniziativa che presenta la storia di tre agenti segreti umoristici? Ora uscito nei cataloghi da fumetteria, “Mega” #221 (pag.213) ed “Anteprima” #291, è ordinabile direttamente dal vostro negozio di fiducia.
Info qui.

Un amico di “ZeroZeroAmici” è il Ghetto, che potete seguire su “Aperitivo Macchiato”.
--------------------------------------------------------------
Ed una ultima segnalazione va fatta per il libro di Salvatore Giordano (creatore del blog “Retronika”), “Da Braccio di Ferro a Provolino”, libro che non contiene storie a fumetti ma l’elenco di tutti i personaggi editi dall’editore Renato Bianconi da inizio a fine attività, attraverso accurate schede accompagnate da immagini di illustrazione.
Info qua.

Nessun commento:

Posta un commento

Lettori fissi