Biscotti

venerdì 5 agosto 2011

Anacanapana Scaricabile

Shegra la bella
EDIT: Tolta dalla rete nel 2012, sia lo zip che il pdf.
Info sulla rivista qui, per l'albo "ZeroZeroAmici" vedi qui a lato.
Qui sotto il vecchio testo dell'articolo:
--------------------------------------

Dopo un lungo e paziente lavoro sono riuscito a creare un numero speciale, parzialmente a colori e liberamente scaricabile, della rivista Anacanapana, la cui copertina potete vedere qua sopra. Per leggerlo potete cliccare su questo collegamento; è un file .zip, leggibile con un comodo e leggero programma gratuito denominato CDisplay (col .cbz chissà perchè non si poteva scaricare, comunque CDisplay legge anche lo .zip): info, scaricamento.
Che lavoraccio!
Mentre questa immagine testimonia, tra le altre cose, il lavoro di restauro che mi è toccato fare ...
------
AGGIORNAMENTO: Ho aggiunto oggi (19 agosto) una versione in pdf, scaricabile cliccando col tastro destro del topino sull'immagine qui sopra e scegliendo "salva oggetto"(o destinazione)"con nome; essendo un pò piccolina va ingrandita al 200%

-------------------------------------------------------------------
Segnalazione su AfNews.
---------------------------------------------------------------------------------------
Anacanapana
"Anacanapana" è una rivista a fumetti che contiene opere rare e/o inedite di E.C.Segar, Geo Mc Manus e G.Herriman, oltre ad autori italiani quali Fam, Manu, Zetabò e G.Moeri. Per acquistarla potete andare in fumetteria (a partire da Alessandro Libreria), su Shockdom Store, la vetrina in rete dell'editore Shockdom, ed ai siti Pan Distribuzione, 1-2-3 stella, Hovistocose, Multiplayer,e-shop (emanazione del negozio "Comics e Dintorni di Firenze).
--------------------------------------------------------------
Tele Capodistria: Palinsesto settimanale ; trasmissione via internet.
-------------------------------------------------------------
“(…)“Alan Ford (…) l’idea di fondo fu di Magnus, in quanto un gruppo stile TNT non si era mai visto nemmeno nei fumetti americani”.
Andrea Corno
---------------

Nessun commento:

Posta un commento

Lettori fissi